Lun. Giu 24th, 2024

Sfortunatamente, in alcuni ambienti di lavoro, In particolare quelli più grandi, esistono dipendenti scorretti che mettono in pratica comportamenti addirittura illeciti e fraudolenti, a partire dalla finta malattia che può portare a un licenziamento per giusta causa senza possibilità di ricorso. Per scoprire la finta malattia di un dipendente, potrebbe essere utile osservare comportamenti come i tre descritti di seguito che risultano i più comuni tra i furbetti.

Inviare la malattia al rientro dalle ferie

Potrebbe risultare come estremamente sospetto l’invio del certificato di malattia proprio il giorno in cui il dipendente dovrebbe rientrare dal periodo di ferie concordato con l’ufficio. Si tratta di un chiaro tentativo di allungare il periodo di vacanza. Alcuni lo fanno proprio in maniera fraudolenta e senziente poiché non tornano nemmeno a casa e chiamano il medico per farsi dare malati mentre sono ancora in villeggiatura al mare. Tutto ciò rappresenta un illecito che si può provare anche con l’aiuto di un valido investigatore privato a Roma esperto in investigazioni per le aziende e in ambito professionale.

Darsi malato a ridosso del fine settimana

Tantissimi dipendenti che sono soliti fare ricorso alla finta malattia, si danno malati proprio nei giorni a ridosso del fine settimana. In sostanza, evitano di andare in ufficio già il venerdì o rientrare il lunedì per fare il cosiddetto weekend lungo. Un comportamento di questo tipo rappresenta la violazione degli accordi contrattuali sottoscritti dal dipendente in sede di assunzione perché mentre sul suo stato di salute Senza rispettare le fasce orarie in cui dovrebbe stare a casa in convalescenza. Se i controlli da parte dell’INPS sono tardivi e mancanti, è possibile raccogliere le prove Rivolgendosi a un valido investigatore privato a Roma.

Mandare il certificato alla riapertura dell’ufficio dopo le festività

Infine, capita spesso che un datore di lavoro sospetti qualcosa quando il lavoratore Invia regolare certificato di malattia proprio il giorno in cui l’ufficio riapre dopo la chiusura per le festività come quelle natalizia, patronali, pasquali o altro ancora.

 

Di Grey