Mar. Lug 23rd, 2024

È utile sapere quali sono gli elettrodomestici che consumano di più nel perimetro domestico per mettere in pratica azioni che limitano i consumi e, di conseguenza, la bolletta che arriva nella cassetta delle lettere alla fine del periodo.

Il condizionatore d’aria

Tra i dispositivi che consumano maggiori quantità di energia elettrica, occorre iniziare dai condizionatori Ariston a Roma. Si tratta di apparecchi energivori che fanno impennare la bolletta della luce quando si usano in maniera continuativa, come accade durante la stagione calda.

Per limitare i consumi dei condizionatori Ariston a Roma, conviene preferire la modalità deumidificatore che consuma meno. Per migliorare l’efficienza, oltre a prenotare delle manutenzioni periodiche, sarebbe meglio abbassare le tapparelle e tirare delle tende oscuranti.

Il forno elettrico

Tra gli elettrodomestici che consumano di più tra le mura domestiche, occorre includere sicuramente il forno elettrico. Si tratta di un dispositivo che per forza usa enormi quantità di energia elettrica per cucinare le pietanze perché dotato di resistenza elettrica.

Un piccolo trucco per evitare consumi elevati potrebbe essere quello di spegnerlo all’incirca a 10 minuti dalla fine. I cibi finiscono di cuocere con il calore residuo del forno perciò basta avere pazienza e l’accortezza di non aprire lo sportello, altrimenti il calore se ne va.

L’asciugatrice

Negli ultimi anni si sono diffuse molto le asciugatrici che aiutano ad avere un bucato pulito, asciutto, profumato in tempi record senza doverlo stendere e attendere che si asciughi all’aria.  sebbene il bucato alla fine risulta morbido e senza pallini, si tratta di un elettrodomestico che utilizza enormi quantità di energia elettrica per funzionare, avendo quindi un peso considerevole sulla bolletta a fine mese.

Non ci sono grandi trucchi per evitare i consumi elevati dell’asciugatrice, se non scegliere con attenzione il dispositivo in fase di acquisto selezionandone uno con una buona classe energetica, ovvero almeno A. Inoltre, meglio ricordare che se l’elettrodomestico non è fatto per esser incassato, non bisogna inserirlo dentro ad armadiature, ante e ripiani vari come invece molti si ostinano a fare quando organizzano la zona lavanderia a casa.

Di Grey