Gio. Apr 25th, 2024

A chiunque può capitare di ritrovarsi in difficoltà durante un tragitto in auto. C’è chi ha una gomma a terra, chi ha ignorato la spia del motore accesso e ora è a piedi con l’auto che non parte. La maggior parte delle volte si chiama il carroattrezzi Roma perché coinvolti in un incidente stradale. Può succedere di rompere il parabrezza per colpa di una piccola crepa che non è stata riparata in tempo. Sia come sia, moltissime persone che chiamano i soccorsi stradali, si domandano quale sia il costo perciò conviene fare un po’ di chiarezza in merito.

Incluso nella copertura assicurativa completa

Tanto per iniziare, chi ha una copertura assicurativa completa ha diritto ai soccorsi stradali del carroattrezzi Roma senza costi aggiuntivi. Di solito, anche le automobili prese a noleggio, compreso quello a lungo termine, hanno i soccorsi stradali h24 inclusi nella rata mensile.

Incluso nel costo delle riparazioni

Come già anticipato in precedenza, spesso il carroattrezzi Roma interviene per soccorrere un’automobile coinvolta in un incidente. Questo significa che l’officina meccanica non si occupa solo di rimorchiare il veicolo incidentato ma anche delle riparazioni. È possibile che se l’officina meccanica che ha rimorchiato il veicolo se dovesse occupare anche delle riparazioni, venga applicato un qualche tipo di scontistica prezzo finale come ad esempio un 20% in meno rispetto alle spese relative al servizio di carroattrezzi Roma.

Dipende dal chilometraggio

Detto, in linea di massima il costo del soccorso stradale del carroattrezzi Roma dipende dal chilometraggio. Il servizio ha un suo fisso di base ma si paga a chilometro. In sostanza, maggiore è la distanza, più alto sarà il costo. La rimessa in carreggiata può costare intorno ai €50 che però aumentano per interventi notturni e nei festivi.

Tuttavia, il maggiore interesse si sviluppa soprattutto per interventi di rimorchio vero e proprio che partono all’incirca da una centinaia di euro. La somma può facilmente duplicare o addirittura triplicare proprio perché dipende anche dalla distanza percorsa dal servizio. Di solito, si paga all’incirca €1 per km percorso ma possono essere previste delle maggiorazioni per interventi durante il weekend, notturni, festivi.

Di Grey